Benvenuti nel www.bbdaciro.it Il B&B nella città delle ceramiche
Italiano    english   
 
Prenotazione
  
Data arrivo:
 Data
 
 

  Num. Notti:
 

 
  Num. Adulti:  
  Num. bambini:  
  Stanze:  



 
 
 
guida d'Italia
Castello Grottaglie Ricco di bellezze naturali, le gravine e le cave; ricco di bellezze architettoniche, chiese, palazzi e castello; ricco di storia, risalente al periodo Paleolitico; famoso in tutto il mondo per la sua produzione di ceramiche; fervente di molteplici circoli sportivi, culturali e di volontariato, Grottaglie è tra i più vivaci centri della provincia ionica.
La città dista circa 20 chilometri dal capoluogo, Taranto, e circa 50 chilometri da Brindisi. Essa si trova sulla Statale Appia che collega le due città pugliesi. Grottaglie riveste un ruolo centrale nella rete turistica estesa a tutta l'area Jonico Salentina distando circa 20 minuti dalle splendide spiagge libere ioniche, e a pochi chilometri dalle splendide città di Martina Franca, Ostuni, Locorotondo, Alberobello, ed a circa 50 minuti dalla città di Lecce.

CENNI STORICI: (espandi | comprimi)
Il nome Grottaglie deriva dal latino Kriptalys e vuol dire molte grotte, di cui il territorio è ricco. L'origine di Grottaglie va ricercata negli insediamenti rupestri che si sono susseguiti nella zona fin dal periodo del Paleolitico. Terra natìa del padre della letteratura latina Quinto Ennio, i resti storici più cospicui relativi a Grottaglie sono riconducibili al Medioevo, quando i primi abitanti cominciarono a dimorare nelle grotte, tra le profonde gravine.

COSA VISITARE: (espandi | comprimi)
Il "Castello Episcopio" venne edificato alla fine del XIV secolo per volere dell'arcivescovo di Taranto, Giacomo d'Atri (a cui è stato dedicato il Giardino interno al Castello) che aveva realizzato anche le mura e la chiesa madre. Il nucleo originario, con mastio e settore orientale, fu in seguito ampliato e rimaneggiato, con una facciata di epoca barocca. La torre centrale, a pianta rettangolare, si eleva su tre piani.

IL QUARTIERE DELLE CERAMICHE: (espandi | comprimi)
E’ l’unico esempio di un quartiere interamente dedicato alla realizzazione di ceramiche nel mondo. Le radici della produzione artistico-artigianale affondano in un passato lontanissimo, stando ai numerosi reperti ceramici risalenti all'età classica e magno-greca. Per lungo tempo l'attività fu prevalentemente a carattere artigianale, volta alla produzione di suppellettili di uso quotidiano.

LE GRAVINE E LE CAVE: (espandi | comprimi)
Il territorio della città di Grottaglie è habitat naturale di numerosissime grotte e cave naturali. Le più importanti, procedendo da Nord Ovest verso Sud Est sono: Riggio, Fantiano, Fullonese, lama dei Pensieri (o Casalpiccolo o S. Biagio). Molto interessante dal punto di vista paesaggistico - naturalistico è soprattutto la lama di Riggio, il cui toponimo rievoca la scomparsa Rudiae, dove probabilmente ebbe i natali il padre della letteratura latina Quinto Ennio.

B&B da Ciro, via Lazio 49, Grottaglie (TA) - 349 4685132 - info@bbdaciro.it